ANOMALIE TA.RI.

 

Questo servizio e' rivolto a tutti coloro che pagano la tassa sui rifiuti. 
 
Oggi grazie ad OMNIA Consulenze e' possibile recuperare fino al 50% della TA.RI. pagata negli ultimi 5 anni e riadeguare gli importi futuri ai nuovi parametri con conseguente RISPARMIO.

Il repentino cambio di normative negli anni non ha permesso agli enti gestori di aggiornare i parametri di calcolo.
RISULTATO: gli importi sulla tassa dei rifiuti ricevuti dalle aziende sono ERRATI.
Applicando le NUOVE NORME ai dati dichiarati dalle aziende si sono potuti definire gli IMPORTI CORRETTI delle fatture.

La legge ci viene in aiuto: la Normativa nazionale ripresa dai regolamenti comunali in caso di versamenti in eccesso prevede quanto segue: "in presenza di ERRATI VERSAMENTI il cliente ha diritto a RECUPERARE fino a 5 annualita' arretrate e l'ente gestore deve provvedere al RIMBORSO delle SOMME entro 180 gg dalla data di presentazione dell'istanza."    L.296/2006 art.1 comma 164.

La proposta di OMNIA Consulenze e' VINCENTE per i seguenti motivi:
  • - La legge e' dalla nostra parte
  • - Servizio pressoche' unico in Italia
  • - Risultato solo stragiudiziale (non occorrono cause)
  • - 180 gg per chiudere la pratica di Rimborso/Risparmio
  • - Rimborso fino a 5 anni a ritorso
  • - risparmio degli anni in corso e per gli anni a venire
  • - Iter snello e veloce
  • - Pochi documenti da esibire
 
Un po di storia...
La Tassa sui rifiuti, nasce nel 1993 (istituita con la legge di stabilità 2014) poi la tassa cambia nomi TIA, TARSU, TARES e normativa diverse volte!
 
Spesso nel tempo  le aziende non hanno adeguato le comunicazioni col comune di appartenenza e si ritrovano a non aver dichiarato l’aumento di superficie e quindi a essere evasori per l’imposta comunale.
Con l'EVASIONE sulla TA:RI: si rischiano SANZIONI che RADDOPPIANO l'importo oltre ad altri costi aggiuntivi.

Richiedi subito la consulenza di uno specialista OMNIA Consulenze per una Valutazione Preliminare non onerosa che possa evidenziare quanto hai indebitamente pagato e quanto non pagare in futuro.